home

Biblioteche in rete

archivio atripladaIl Sistema Bibliotecario dell'Irpinia prende vita nel 1996 per iniziativa della Biblioteca Comunale di Atripalda.

Il sistema vede cooperare insieme istituzioni antiche e nuove: ad oggi vi partecipano principalmente biblioteche della provincia di Avellino, ma l'iniziativa si sta aprendo a nuove realta' territoriali.

L'obiettivo e' quello di aprire le porte ai cittadini per mettere a loro disposizione un preziosobiblioteca dorso patrimonio, fino a poco tempo fa sconosciuto e adeguare l'organizzazione delle biblioteche alle esigenze d'innovazione che l'era telematica impone.

Allo stato attuale le biblioteche aderenti hanno informatizzato il patrimonio librario con l'inserimento delle schede del materiale bibliografico posseduto, mediante l'adozione di un software unico al passo con gli standard nazionali.
mediateca atripaldaLe biblioteche riunite collaborano per realizzare un catalogo unico disponibile in rete. In esso si possono reperire circa 40.000 volumi; una volta completato il versamento dei dati si salirà ad un totale di circa 70.000 titoli.

Si rende così di facile e rapida consultazione e uso un patrimonio considerevole, che comprende, oltre a numerosi testi di specifiche discipline, anche libri antichi, rari e di preziosa fattura.

Le biblioteche aderenti al Sistema si impegnano a facilitare l'accesso al patrimonio con criteri amatuccidinamici di imparzialità e di pluralismo.
Lo scopo è quello di emergere come centri per la crescita culturale e civile contribuendo a salvare e a valorizzare il patrimonio scritto e orale del territorio, nonché la propria identità storica e sociale, attraverso attività permanenti di ricerca e di studio.


I servizi principali del SISTEMA BIBLIOTECARIO IRPINIA sono:
- la catalogazione partecipata
- il collegamento in rete
- i cataloghi on line
- il prestito interbibliotecario