home

Biblioteca comunale di Montella

panorama stemma comunaleIl comune di Montella è situato in Alta Irpinia e confina con i comuni di Bagnoli Irpino, Cassano, Nusco, Volturara, Montemarano, Serino e Acerno. Il suo territorio si estende in un’ampia vallata circondata da montagne maestose ricche di boschi, filari di castagni, grotte e cascate.
Il visitatore resterà incantato dinanzi alla bellezza degli scorci panoramici del posto. Terra di antiche tradizioni popolari, Montella vanta un ricco patrimonio storico-culturale visibile nei suoi numerosi monumenti: il Castello Longobardo, il Complesso Monastico di S.Maria della Neve, il Santuario del SS. Salvatore, il Santuario di S. Francesco a Folloni, nonché musei e palazzi storici.

biblioteca di montellaLa biblioteca comunale di Montella è stata istituita nel 1963. Attualmente ubicata in un moderno edificio nel cuore del paese, sarà trasferita nell’antico e prestigioso palazzo Bruni Roccia acquistato dal comune e attualmente in fase di restauro.
Nata con lo scopo di conservare, valorizzare e tutelare la memoria storica del suo territorio, ha col tempo incrementato il suo patrimonio documentario e si è aperta a un’utenza diversificata.
Negli anni '70 ha acquistato il fondo della nobile famiglia Capone, comprendente libri antichi, quadri e pergamene, recuperati attraverso un’attività di restauro e catalogazione, ed esemplari di armi d’epoca. Negli anni il patrimonio documentario di storia locale si è arricchito grazie alle donazioni di persone illustri del posto come Don Egidio De Simone. La struttura bibliotecaria si è mossa nel tempo anche allo scopo di coinvolgere i cittadini di ogni fascia d’età attraverso l’organizzazione di mostre e convegni in collaborazione con Enti Culturali, quale l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici di Napoli, e l’allestimento periodico di laboratori per ragazzi connessi ad attività ludico-creative.